Indietro

Museo dell’apicoltura, Stróże

Museo dell’apicoltura, Stróże

miód
Muzeum w Stróżach to miejsce niezwykłe. Tutaj każdy, niezależnie od wieku, staje się odkrywcą tajemnic pszczelego ula. Każdego wciąga niesamowita opowieść o życiu pszczół.

Il museo di Stróże è un posto incredibile. Qui chiunque, indipendentemente dall’età, diventa scopritore dei segreti dell’alveare. Chiunque viene affascinato dal racconto della vita delle api. Bambini e adulti ascoltano con interesse la guida che spiega in che modo nasce il miele e altri prodotti dell’apicoltura come il polline, la pappa reale o la propoli, vengono a conoscenza di come le api organizzano il lavoro nell’arnia e quanto tempo serve per produrre un cucchiaino di miele. Tante curiosità si possono scoprire anche guardando all’interno dell’arnia osservando con i propri occhi la vita che vi scorre. Ai bambini piacerà sicuramente anche la collezione delle arnie figurate. A Sądecki Bartnik potranno vedere per esempio  San’Ambrogio (patrono degli apicoltori) e il diavolo, ma anche arnie a forma di case tipiche delle montagne. Una curiosità in più è rappresentata dallo spazio con gli animali da cortile, capre, asini, pony e così via. Per i bambini c’è anche il parco giochi “Villaggio delle api” . Sądecki Bartnik organizza anche soggiorni di alcuni giorni per le famiglie, in base alla stagione. Le visite possono essere arricchite dalle uscite con gli slittini, la preparazione dei dolci tipici natalizi, la creazione delle candele, la preparazione del pane e l’equitazione.Per i buongustai c’è il ristorante „Bartna Chata”.

Museo dell’apicoltura,
Stróże 235, 33-331 Stróże, tel. (018) 414 05 79, www.bartnik.pl

Gioca Gioca